venerdì 21 settembre 2018

Il Comune Informa

Il Comune Informa

24
Pubblicato il 24 dicembre, 2016 19:41

 

Venerdì 23 Dicembre sono stati inaugurati i lavori di manutenzione straordinaria che si sono tenuti alla palestra comunale “Dante Benedetti” di Chiesina Uzzanese alla presenza di Giovanni Palchetti, VicePresidente della Fondazione Caript, del Sindaco Marco Borgioli e della Dirigente Scolastica Lorenza Lorenzini.

L’intervento che è stato ultimato ammonta a circa 100.000 euro, di cui l’80% è stato eseguito grazie al cofinanziamento ottenuto nell’ambito del Bando “Cantieri aperti 2016” dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, ha visto la sostituzione delle due vecchie caldaie con due nuove a condensazione che garantirà un risparmio energetico di circa il 20%. “Un ulteriore intervento sulla nostra palestra, che in questi anni è stata oggetto di numerosi lavori, dice il Sindaco Marco Borgioli, grazie all'insostituibile aiuto della Fondazione Caripit, sempre attenta alle esigenze del nostro territorio”

Sempre nell’ottica di ottenere il maggiore efficientamento energetico sono stati eseguiti alcuni lavori elettrici al fine di migliorare e adeguare l'illuminazione della palestra, fortemente insufficiente, mediante la sostituzione delle plafoniere esistenti al neon con delle nuove a tecnologia LED che offrono una miglior resa con un netto risparmio energetico.

Il complesso, tutto in cemento armato a faccia vista, è stato interessato da lavori di manutenzione straordinaria alla struttura consistente essenzialmente nel recupero corticale delle superfici della palestra maggiormente deteriorate.

Durante i lavori si sono resi necessari ulteriori migliorie come la sostituzione della vecchia canna fumaria e della porta del locale caldaie. Si è provveduto inoltre a verniciare la parete nord della palestra e ad installare la scossalina a protezione della struttura su ogni parte della copertura della stessa. In ultimo è stata restaurata la struttura in cemento armato fortemente deteriorata sopra l'ingresso della scuola per garantire una maggiore sicurezza.

Grazie ai lavori di efficientamento energetico l’Amministrazione ha avuto accesso ad un contributo di circa 20.000 euro relativa al Conto Termico 2.0, una misura di incentivazione con cui il Ministero dello Sviluppo Economico per il tramite del GSE cofinanzia le P.A e i privati per interventi di efficientamento energetico dei propri edifici.


Pubblicato nella categoria: Comunicazioni
Azioni: E-mail | Permalink |