martedì 22 agosto 2017

Il Paese

Il Paese

 


 

Il Comune di Chiesina Uzzanese si è costituito comune autonomo il 23 gennaio 1963, distaccandosi dal Comune di Uzzano. Si hanno comunque notizie sull’agglomerato urbano già nel basso medioevo quando, grazie all’attraversamento della Via Francigena, la presenza di un ricovero per i pellegrini, uno Xenodochio, segnala il paese alle cronache del tempo. I resti dello Xenodochio sono ancora oggi visibili nella piazza centrale del paese.

Situato a sud-ovest della provincia di Pistoia su un territorio completamente pianeggiante, con una superficie di 7,24 kmq. e 20 metri di altitudine sul livello del mare. E’ l'ultimo comune prima della provincia di Lucca, al limite occidentale della Valdinievole di cui è il comune più piccolo ed a nord del Padule di Fucecchio.  

Conta 4.539 abitanti al 31/12/2014, ed è capoluogo di tre frazioni, di cui due situate a nord, Molin Nuovo e Chiesanuova, a sud invece Capanna. Ora, come nel passato, l'economia di Chiesina è incentrata quasi esclusivamente su una agricoltura di tipo intensivo, caratterizzata in buona parte dallo sviluppo della floricoltura ricorrente, anche se, recentemente, si sono sviluppate anche piccole realtà industriali e tante attività artigianali che permettono al Paese di farsi conoscere oltre ai limitati confini territoriali.

Attualmente Chiesina Uzzanese è gemellata con la cittadina francese di Saint-Memmie e con il Popolo del Saharawi.


ELENCO SINDACI

1963 - 1964 Ugo Guerrero (Commissario Prefettizio)

1964 - 1970 Gino Lorenzi

1970 - 1975 Felice Vannini

1975 - 1978 Spartaco Fabbri

1978 - 1995 Marco Cortesi

1995 - 2004 Osvaldo Arbi

2004 - 2009 Giovanni Giannini

2009 - in carica Marco Borgioli